WinCoge2
Software gestionale
Contabilità ordinaria
Contabilità semplificata
Regiastri iva, giornale, bilancio
Bolettazione e fatturazione
Movimentazione magazzino


Fatture Pubblica Amministrazione
Gestione lotti e tracciabilità
Scadenzario partite aperte
Ordini clienti ed ordini fornitori
Listini
Agenti

Gli aggiornamenti
e l'assistenza
sono sempre inclusi


Per contattarci
011 9563121
supporto@WinCoge2.it
Scarica gestionale gratis
Manuale software gestionale WinCoge2 Cerca nel manuale    
 


Iva per cassa e fatture ad esigibilità iva differita

fatture in sospensione iva

 

WinCoge2 prevede la possibilità di gestire le fatture con iva differita:

- vengono annotate nei normali registri iva entro i termini ordinari ma conteggiate a parte e non considerate nella liquidazione iva del periodo

- nel periodo del pagamento vengono annotate automaticamente in appositi registri conteggiandole nella liquidazione iva del periodo di effettiva riscossione o pagamento. Si possono gestire pagamenti frazionati.

 

 - Per le aziende con volume d'affari fino a 2 milioni di euro esiste la possibilità di adottare l'opzione 'iva per cassè che consente di conteggiare la liquidazione iva considerando la data incasso anzichè quella di registrazione (riferimenti alle circolari dell'Agenzia delle Entrate: circolare 44/E del 26 novembre 2012 circolare 165764/2012 del 21 novembre 2012).

- Per la  fatture emesse alla Pubblica Amministrazione ed enti pubblici è concesso il differimento del versamento dell'iva al momento dell'incasso.

 

- Il medesimo sistema può essere utilizzato per alcune categorie di autotrasportatori alle quali è consentito il differimento del versamento dell'iva sulle fatture emesse al mese o trimestre successivo.

 

Come registrare le fatture iva per cassa

 

A) in fase di registrazione fatture si spunta la casella iva differita o per cassa (e si lascia la data incasso a 01/01/80).

B) al momento del pagamento si apre la registrazione della fattura e si inserisce la data incasso e percentuale incassata. Se, si tratta di un pagamento in un unica soluzione si inserice %=100.

Nota: per gli autotrasportatori che differiscono l'iva la la data di posticipo dovrè essere pari alla data fattura + mese o 3 mesi a seconda se liquidazione mensile o trimestrale.

 

In emissione fatture inoltre viene automaticamente riempita la casella varie2 con la dicitura obbligatoria da apporre sulle fatture (iva per cassa ai sensi dell'art. 32 bis del d.l. 22 giugno 2013 n.83):

 

In anagrafica clienti e fornitori è possibile inserire su ogni soggetto la spunta nella casella iva differita (iva per cassa), affinchè le fatture riferite a tali soggetti siano automaticamente contrassegnate come 'iva per cassè:

 

 

 

 

Impostazione dei Registri iva per le fatture ad esigibilità iva differita

 

Nel programma sono predisposti due speciali registri iva: 

- 8 (tipo 08) per le fatture vendita iva differita incassare

- 8A (tipo 08A) per le fatture acquisti iva differita incassare

Su tali registri vengono automaticamente annotate le fatture con inserita una data nella casella 'posticipo iva al (data incasso)'

 

Conto Iva in sospensione: è possibile gestire un apposito conto (differente dal normale conto iva su vendite o acquisti) dove  viene accumulata l'iva delle fatture registrate come iva per cassa, ed, in fase di stampa registri iva viene automaticamente girato ad erario l'importo iva delle fatture pagate.

Per questo troviamo predisposti i conti 170.001S e 170.003S rispettivamente per vendite ed acquisti.

Il conto iva in sospensione deve essere preventivamente inserito nelle impoatazioni dei registri iva come evidenziato nelle due immagini che seguono:

- nei normali registri iva di tipo 01 e 03 nella casella 'conto iva in sospensione'

- nei registri di tipo 08 e 08A nella casella 'conto iva a debito/credito

 

 

Note:

- Le fatture verso enti pubblici sono in sospensione iva a tempo indeterminato, mentre, se la ditta ha scelto l'opzione dell'iva per cassa, qualora la fattura non sia pagata o incassata entro 12 mesi bisogna comunque conteggiarla nella liquidazione iva inserendo nella casella 'posticipo iva al' una data.

- WinCoge2 per quanto concerne l'iva per cassa, non gestisce i pagamenti in piu' rate di una medesima fattura: in questo caso bisogna inserire nella casella 'posticipo iva al' la data del primo pagamento.

 

 

Stampa registri iva contenenti fatture ad esigibilità differita iva

 

Se esistono fatture 'iva per cassè e con inserita la data incasso i registri 8 ed 8A vengono evidenziati con un asterisco.

Di seguito un esempio di stampa registri iva con:

 

 registro iva vendite: 

 

 8 vendite iva differita incassate:

 

liquidazione iva:

WinCoge Evolution sas - Torino p.i. 07016630019 Tel.011.9563121 info@WinCoge2.it - WinCoge è un marchio registrato