WinCoge2
Software gestionale
Contabilità ordinaria
Contabilità semplificata
Regiastri iva, giornale, bilancio
Bolettazione e fatturazione
Movimentazione magazzino


Fatture Pubblica Amministrazione
Gestione lotti e tracciabilità
Scadenzario partite aperte
Ordini clienti ed ordini fornitori
Listini
Agenti

Gli aggiornamenti
e l'assistenza
sono sempre inclusi


Per contattarci
011 9563121
supporto@WinCoge2.it
Scarica gestionale gratis
Manuale software gestionale WinCoge2 Cerca nel manuale    
 


Trasmissione dati fatture (integrata in WinCoge2)

 

Funzione opzionale di WinCoge2 per creare il file in formato xml per la trasmisisone all'Agenzia delle Entrate delle fatture emesse e ricevute.

Nota: anche disponibile come funzione a se stante per chi utilizza altri gestionali e desidera importare le fatture.

 

 

Selezionare il registro iva e periodo da data... a data... e premere ‘Visualizza su griglia'. Verificare che i dati siano corretti e premere 'Conferma'. Ripetere l'operazione per ogni registro iva.

Tramite la visualizzazione su griglia è possibile verificare che i dati siono corretti. Nota: nella griglia, con doppio click, si apre la scremata di registrazione fatture dove è possibile effettuare eventuali correzioni.

 

Solo fatture da trasmettere

vengono escluse le fatture con in seguenti requisiti:

- in anagrafica cliente o fornitore è impostato che si tratta di soggetto che viene escluso dalla trasmissione

 - sulla fattura è impostato Tipo TD00 = escluso anzichè TD01=fattura o TD04=nota di credito

- sul codice iva è impostato che si tratta di codice iva escluso dalla trasmissione

Tutte le fatture

serve per effettuare verifiche e controlli

 

Conferma

Conferma viene attivato solo dopo aver premuto'visualizza su griglia'.

Premendo 'Conferma' appaiono le seguenti schermate con i dati della ditta che comunica ed i dati delle fatture emesse o ricevute:

Tramite queste schermate è possibile ancora integrare e modificare i dati della ditta che comunica e delle fatture. Premendo Nuova fattura oppure con doppio click sulla griglia delle fatture già inserire appare il riquadro per modificare o inserire i dati fattura.

 

Salva e genera file XML: premendo il pulsante viene generato il file xml.

Il file si trova nella cartella documenti/conunicazioniAE.

Il nome del file segue i criteri della nomenclatura richiesti dall'Agenzia delle Entrate. Se necessario può essere rinominato.

 

 

Come impostare anagrafiche, codici iva e registrare le fatture

 

Anagrafica clienti e fornitori
IdPaese:
    - IT per i soggetti italiani con partita iva
    - Non compilare per soggetti italiani senza partita iva e con il solo codice fiscale
    - Sigla paese per i soggetti stranieri
Ragione sociale o Cognome e nome non sono obbligatori
se vengono compilati, nel caso si tratti di persona fisica, compilare entrambe le caselle cognome e nome
Indirizzo, cap località provincia e nazione non sono obligatori
Per i soggetti italiani se vengono compilati tali campi è necessario compilare tutte e tre le caselle indirizzo, località e provincia; Il cap è opzionale, se inserito deve essere un cap italiano valido.
Per i soggetti non italiani se vendono compilati tali campi non bisogna compilare il cap e la provincia
Nazione: scritta libera che non viene presa in considerazione nella trasmissione dati fatture.
Casella ‘Escludo da trasmissione dati fatture’: se la casella è selezionata tutte le fatture del soggetto vengono escluse.
Nota: Il programma WinCoge non gestisce i dati relativi a Stabile organizzazione e rappresentante fiscale in Italia.

Registrazione delle fatture

 

In fase di registrazione o emissione appare la casella ‘Tipo documento per trasmissione fatture’

Il programma imposta automaticamente TD01 (fattura) oppure TD04 (nota di credito).
In caso di fatture di acquisto intracomunitarie di beni,verifica se il prefisso della partita iva è estero ed imposta TD10; nel caso di fattura intra di acquisto servizi è necessario impostare manualmente TD11.
TD07 e TD08 non vengono gestiti.
TD05, se necessario, bisogna impostarlo manualmente.
Si possono escludere dalla trasmissione singole fatture impostando sulla registrazione TD00=fattura che viene esclusa dall’esportazione.

Nella trasmissione fatture è richiesto anche il tipo di esigibilita iva che programma imposta automaticamente secondo questa logica:
- I=iva immediata sulle fatture dove non sia selezionata la casella 'Iva differita'
- D=iva differita sulle fatture dove sia selezionata la casella 'Iva differita'
- S=split payment sulle fatture correttamente registrate sul registro iva riservato allo split payment


Codici Iva

Sui CODICI IVA bisogna impostare i campi Natura, detraibile e deducibile.
Si possono escludere gli importi relativi a determinati codici iva impostando la spunta su ‘escludo da trasmissione fatture’.

Natura: Il campo “Natura” deve essere compilato per le fatture attive o passive sulle quali non è evidenziato l’importo dell’iva
N1 = Operazioni escluse ex art. 15 del DPR 633/72
N2 = Operazioni non soggette per carenza dei requisiti di applicazione dell’IVA
N3 = Operazioni non imponibili
N4 = Operazioni esenti
N5 = Operazioni in regime del margine
N6 = Operazioni in reverse charge
N7 = Modalità speciali di determinazione/assolvimento dell’IVA


Natura per Fatture passive:
• Acquisti in reverse charge = N6 (WinCoge provvede automaticamente a contrassegnare tali fatture con N6 e non è necessario inserire N6 sui codici iva)
• Acquisti intracomunitari non imponibili = N3
• Acquisti intracomunitari esenti N4
• Acquisti presso soggetti aderenti al regime di “vantaggio” o “forfettario” = N2
• Acquisti soggetti al regime monofase (art. 74 del DPR 633/72) = N2
• Prestazioni di servizi nei confronti di soggetti extr a-UE N2

Natura per fatture attive:
• Cessioni intracomunitarie = N3
• Vendite in reverse charge (Art.17 C.6 DPR 633/1972 Invers.Contabile) = N6
• Cessioni all’esportazione (incluse le operazioni verso esportatori abituali e le cessioni con introduzione dei beni in un deposito IVA) = N3
• Operazioni in regime del margine = N5 (nel file della trasmissione fatture il campo “Imponibile/Importo” deve riportare il valore imponibile comprensivo di IVA)
• Vendite a distanza verso “privati” in altri Stati UE non soggette a IVA in Italia = N7
• Prestazioni di servizi in regime “MOSS” = N7 Il campo “Natura dell’operazione” è da compilare solo se è emessa la fattura.
• Per le operazioni in split payment il campo natura non si deve valorizzare. WinCoge provvede automaticamente ad inserire il codice “S” = scissione dei pagamenti nel campo “Esigibilità IVA” della trasmissione fatture.


Detraibile e Deducibile : sono facoltativi ed alternativi, si riferiscono all’eventuale detraibilità o deducibilità del costo ai fini delle imposte sui redditi.
Qualora vengano compilati si intendono:
Detraibile = valore percentuale di detraibilità se gli importi si riferiscono a spese detraibili.
Deducibile = impostare la spunta se gli importi si riferiscono a spese deducibili ai fini di imposte diverse dall’Iva

 

Tenologie Informatiche Avigliana - Torino p.i. 07016630019 Tel.011.9563121 info@WinCoge2.it - WinCoge è un marchio registrato