WinCoge2
Software gestionale
Contabilità ordinaria
Contabilità semplificata
Regiastri iva, giornale, bilancio
Bolettazione e fatturazione
Movimentazione magazzino


Fatture Pubblica Amministrazione
Gestione lotti e tracciabilità
Scadenzario partite aperte
Ordini clienti ed ordini fornitori
Listini
Agenti

Gli aggiornamenti
e l'assistenza
sono sempre inclusi


Per contattarci
011 9563121
supporto@WinCoge2.it
Scarica gestionale gratis
Manuale software gestionale WinCoge2 Cerca nel manuale    
 


Archivio cespiti e registrazione ammortamenti

 

 

Il programma gestisce la scheda storica con il dettaglio delle operazioni di acquisto, quote ammortamento annuali, dismissioni o parziali.

La gestione dei cespiti funziona autonomamente rispetto alla contabilite'.

Presto sare' disponibile una ulteriore implementazione per aprire automaticamente la finestra per l'inserimento del nuovo cespite al momento della registrazione fattura di acquisto, e per generare automaticamente le scritture contabili relative alle quote ammortamento. Per ora, le quote di ammortamento devono essere registrate contabilmente movimenti non iva

 

 

  

La schermata, all'apertura si presenta cosi':

beni ammortizzabili wincoge2 cespiti

Il pulsante Nuovo consente di inserire un nuovo elemento.

Il pulsante Apri serve per aprire un elemento già inserito e modificarne i dati.

Il binocolo permette di ricercare gli elementi nell'archivio.

 

Dati anagrafici

I dati sono distribuiti su due videate: dati anagrafici e scheda ammortamento.

Salva: salva l'elemento nell'archivio. Elimina: elimina l'elemento dall'archivio. Se l'elemento è stato utilizzato in fatture, registrazioni, ecc. o è collegato ad altre impostazioni appare un messaggio che non consente l'eliminazione.

 

Tra i dati anagrafici troviamo la Categoria di appartenenza del bene ammortizzabile. Vedi tabella categorie.

 

 

Scheda ammortamento

 

 La schermata della scheda ammortamento serve per inserire o modificare il dettaglio delle operazioni di acquisto, quote ammortamento annuali, dismissioni o parziali.

In altro troviamo la casella data entrata in funzione che bisogna obbligatoriamente compilare.

 

 Ogni operazione ha una causale che consente al programma di calcolare correttamente i dati della scheda ammortamento:

- causale 100: COSTO AMMORTIZZABILE
- causale 400: QUOTA AMMORTAMENTO

- causale 300: DISMISSIONE PARZIALE
- causale 500: DISMISSIONE TOTALE

- causale 390: QUOTE ANNI PRECEDENTI (per inserire cumulativamente le quote degli anni precedenti quando si inizia ad usare il programma)

 

Per inserire costo, quote ammortamento, dismissioni ecc. si deve premere Nuova riga:

Per correggere, doppio click nella scheda ammortamento sulla riga desiderata.

Il programma inibisce la modifica di dati gie' stampati in via definitiva sul registro beni ammortizzabili.

 

 

La compilazione della scheda e' agevolata dal programma.

Infatti, quando si preme Nuova riga per la prima volta il programma propone automaticamente la causale 100 (costo) ed, inserito il costo, premendo ancora Nuova riga propone la causale 400 (quota amm.to), l'importo ed il relativo anno. Cosi di seguito fino a completare l'ammortamento.

Se l'ammortamento risulta completato, quando si preme Nuova riga, viene proposta la causale 500 (dismissione del bene).

 

Vediamo in dettaglio:

 

causale 100: COSTO AMMORTIZZABILE

Anno: appare in automatico in base alla data entrata in funzione.

Importo: inserire l'importo ammortizzabile.

Estremi e note: inserire i riferimenti alla fattura.

 Se ci sono piu' fatture che compongono il cespite si possono inserire piu' righe.

 

 

 

 

causale 400: QUOTA AMMORTAMENTO

Anno: appare in automatico in base alla data entrata in funzione, o al precedente anno ammortizzato.

Perc. amm.to ed importo quota: in base alla categoria viene proposta la percentuale ordinaria o anticipata se si tratta del primo anno, viene calcolato l'importo.

La percentuale e l'importo e la % si possono forzare liberamente.

Estremi e note: negli estremi appare la %, nelle note si può scrivere qualsiasi scritta libera

 L'ammortamento del singolo anno può essere scomposto in piu' righe

 

 

causale 500: DISMISSIONE TOTALE

Anno: inserire l'anno relativo alla fattura di vendita.

Importo: inserire l'importo della cessione.

Estremi e note: inserire i riferimenti alla fattura.

Nella scheda ammortamento viene automaticamente calcolata la minusvalenza o plusvalenza.

Se la dismissione e' scomposta in piu' fatture si possono inserire piu' righe.

 

 

 

 

causale 300: DISMISSIONE PARZIALE

Anno: inserire l'anno relativo alla fattura di vendita.

Importo: inserire l'importo della cessione.

Estremi e note: inserire i riferimenti alla fattura.

Importo da stornare dal fondo: bisogna inserire l'importo da stornare dal fono affinche' il programma possa conteggiare adeguatamente il residuo da ammortizzare.

 

 

 

 

causale 390: QUOTE ANNI PRECEDENTI

Serve nella fase iniziale di caricamento dei dati per inserire l'importo del fondo ammortamento degli anni precedenti evitando di registrare in dettaglio le quote di ogni anno.

Anno: inserire l'ultimo anno al quale si riferisce l'importo

Importo: inserire il totale accantonato fino all'anno impostato.

Estremi e note: qualsiasi scritta libera.

 

 

 

 

 

Il programma controlla alcuni dei principali errori che si possono effettuare nella compilazione della e li segnala in rosso:

 

 

 

Stampe cespiti e registro beni ammortizzabili

Cespiti ammortizzabili ammortamenti

 

Questa funzione fornisce la stampe e visualizzazioni di verifica e la stampa del registro dei cespiti ammortizzabili.

 

In alto viene evidenziato l'ultimo anno del quale e' stata effettuata la stampa definitiva.

 

Bisogna, prima di tutto selezionare l'anno nella casella considero gli ammortamenti registrati fino all'anno.

 

Da categoria a categoria: Il programma calcola i totali per ogni categoria del costo storico, fondo ammortamento, residuo da ammortizzare e minus o plusvalenze.

Se inserisce solo in 'da categoria verrà stampata la categoria desiderata,  se si digita in entrambe le caselle verranno prese in considerazione tutte le categorie comprese nell'intervallo da a .

 

Tipo di stampa

Scheda storica: stampa o visualizza la scheda storica con il dettaglio delle operazioni di acquisto, quote ammortamento annuali, dismissioni cosi' come appare nell'archivio cespiti.

Totali: stampa solo i totali per ogni cespite.

 

Ordinamento: si tratta del criterio secondo il quale vengono elencati i cespiti (per codice, per descrizione, per data entrata in funzione).

 

Numero prima pagina: Le pagine vengono numerate con Anno/N.Pagina. il programma popone sempre 1; qualora si stia procedendo alla stampa definitiva del registro, e la stampa venga effettuata a blocchi, bisogna forzare il numero di pagina partenza in base all'ultima pagina precedentemente stampata.

 

Visualizza su griglia: apre la finestra di visualizzazione ed esportazione in excel

 

Stampa: apre l'anteprima di stampa

 

 

Esempio di visualizzazione su griglia:

 

Esempio stampa registro beni ammortizzabili:

 

Qualora la stampa sia stata effettuata in via definitiva

- prestare attenzione, se la stampa e' effettuata a blocchi, che la numerazione della pagina di partenza sia stata impostata correttamente

- digitare l'anno nella casella Ultimo anno stampato definitivamente e premere Conferma aggiornamento anno

In questo modo il programma impedirè la modifica di dati già stampati in via definitiva.

 

Le stampe definitive si possono ripetere in ogni momento.

Se fosse necessario modificare dati già stampati in via definitiva bisogna prima azzerare o arretrare l'anno nella casella Ultimo anno stampato definitivamente e premere Conferma aggiornamento anno cosi' si potrè procedere con le correzioni e poi ristampare.

 

 


Categorie cespiti

 

In anagrafica cespiti, ogni bene ammortizzabile deve essere associato ad una categoria.

La categoria serve affinche' il programma possa calcolare le quote di ammortamento.

Nel programma e' inclusa una tabella generica di categorie. La tabella categorie deve essere adattata alle esigenze dell'azienda a seconda del tipo di attivite' svolta in base alle classificazioni ministeriali.

 

Cespiti ammortizzabili ammortamenti

 

 

 

Nella tabella categorie troviamo la percentuale di ammortamento ordinaria e quella ridotta per il primo anno.

Presto sare' disponibile una ulteriore implementazione per inserire i conti per generare automaticamente le scritture contabili relative alle quote ammortamento.

 

 

 

Tenologie Informatiche Avigliana - Torino p.i. 07016630019 Tel.011.9563121 info@WinCoge2.it - WinCoge è un marchio registrato