WinCoge2
Software gestionale
Contabilità ordinaria
Contabilità semplificata
Regiastri iva, giornale, bilancio
Bolettazione e fatturazione
Movimentazione magazzino


Fatture Pubblica Amministrazione
Gestione lotti e tracciabilità
Scadenzario partite aperte
Ordini clienti ed ordini fornitori
Listini
Agenti

Gli aggiornamenti
e l'assistenza
sono sempre inclusi


Per contattarci
011 9563121
supporto@WinCoge2.it
Scarica gestionale gratis
Manuale software gestionale WinCoge2 Cerca nel manuale    
 


Registrazioni non iva (scritture varie prima nota)

 

La finestra consente di inserire con il sistema della partita doppia le registrazioni contabili che non devono essere annotate sui registri iva come per esempio incassi, pagamenti, ratei, risconti, quote ammortamento, scritture di apertura e chiusura.

Le registrazioni contabili provocano automaticamente l’aggiornamento del librogiornale, della contabilità clienti e fornitori, del bilancio di verifica, ecc.

Ad ogni registrazione viene assegnato un N. Protocollo relativo alle operazioni non iva.

Nel n. protocollo è possibile forzare numeri/bis, esempio 1240/A.


vedere anche la finestra 'registrazione pagamenti' che consente di scaricare le partite aperte

vedere anche primo anno di utilizzo: inserimento saldi apertura

 

 

La schermata si presenta così:

Anno: viene proposto l'anno predefinito.

Nuova registrazione : per effettuare una nuova registrazione

Apri registrazione, N.protocollo e Binocolo ricerca: impostare il N. protocollo per aprire una registrazione già inserita per visualizzarla o modificarla.

A fianco del n. protocollo appare la descrizione della registrazione con gli estremi, la causale e la partita doppia (es. cassa a banca).

Il binocolo visualizza l’elenco delle operazioni già inserite e permette di ricercare le registrazioni.

Sulla sinistra nel riquadro ‘apri registrazione già inserita’ la casella ‘interrogazione per n. registrazione’ consente di ricercare.

Segnalazioni che possono apparire quando si apre una registrazione:

- già stampata sul libro giornale o sui registri iva: è possibile modificare la registrazione ma sarà necessario ristampare i registri.

- registrazione creata da un'altra schermata o registrazione automatica.

- se si tratta di una registrazione creata dalla registrazione pagamenti con scarico partite aperte il programma consente di viualizzare la registrazione ma non permette di modificarla.

 

Registrazioni non iva - inserimento dati

In alto troviamo i dati di intestazione.

In centro la griglia con la registrazione contabile in partita doppia

In basso il pulsante Nuova Riga per inserire i conti ed importi in dare o avere.

Si compilano prima data registrazione e causale, poi le ‘righe’ con conti ed importi in dare o avere.

Salva: salva la registrazione Elimina: elimina la registrazione

 

N.Protocollo: viene assegnato automaticamente, è un numero progressivo relativo a tutte le operazioni non iva. Normalmente non è necessario forzarlo ma è possibile forzare numeri/bis, esempio 1240/A.

Data registrazione: appena aperta la finestra il programma propone la data corrente che si può variare. Sulle registrazione che si inseriscono successivamente fino a quando non viene chiusa la finestra il programma propone la data impostata sulla precedente.

Causale contabile: La causale descrive l'operazione contabile. Nelle impostazioni delle causali si trovano opzioni per velocizzare l'inserimento dei conti e degli importi in dare ed avere.

Vedere dal menu anagrafiche e tabelle > tabelle contabili > causali contabili.

Data e numero documento: campi opzionali dove si possono gli estremi del documento.

Descrizione: scritta libera che completa la causale contabile.

Nelle stampe su carta la formattazione di questo campo potrebbe essereuin po’ diversa con quanto si vede a video.


Inserimento righe con conti ed importi in dare o avere

Nella griglia registrazione contabile si vede la scrittura in partita doppia:

Per registrare con il sistema della partita doppia bisogna inserire una riga per ogni conto da movimentare con il relativo importo in dare o avere.

Si possono registrare operazioni semplici come cassa a cliente oppure composte da varie righe, per esempio diversi a banca oppure diversi a diversi.

Nell’esempio sotto troviamo un prelievo in contanti dal conto corrente con spese:

conto dare avere

cassa contanti 500,00

banca conto corrente 501,50

spese bancarie 1,50

dovremo inserire tre righe (premere tre volte nuova riga), su ogni riga inserire il conto e l’importo in dare o avere.

Sulla prima inserire il conto cassa ed € 500,00 in dare

Sulla seconda il conto banca ed € 501,50 in avere

Sulla terza il conto spese bancarie ed € 1.50 in dare


Dati della riga

Conto: selezionare nella casella a discesa conto, oppure cliente oppure fornitore e digitare nella casella sotto il codice. Il binocolo permette di interrogare conti, clienti e fornitori, il pulsante A apre l'anagrafica conti, clienti o fornitori per inserire o modificare elementi.

Dare ed Avere: compilare una delle due caselle

In base alle impostazioni della causale il programma può proporre automaticamente il conto e l'importo in dare o avere.

Il pulsante i  a fianco delle caselle dare ed avere compila automaticamente il dare o avere in base allo sbilancio risultante dalle righe precedentemente inserite.

Il pulsante s a fianco delle caselle dare ed avere compila automaticamente il dare o avere in base al saldo del conto selezionato.

 

Conferma riga: aggiorna la griglia ‘registrazione contabile’

Per modificare una riga già confermata fare doppio click nella la griglia ‘registrazione contabile’.


Altri dati della riga

Descrizione aggiuntiva: scritta libera di completamento della causale. Nelle stampe su carta la formattazione di questo campo potrebbe essere un po’ diversa con quanto si vede a video.

Anticipo su fattura: da spuntare se nella riga viene inserito un importo relativo ad cliente o fornitore per un incasso o pagamento del quale la fattura verrà emessa successivamente. In fase di registrazione fatture il programma consente di scaricare gli anticipi e li attribuisce alla fattura. Vedere Registrare acconti o anticipi ricevuti o pagati prima della fattura.

Contropartita: normalmente viene gestita automaticamente. Vedi contropartite automatiche.

 

Dopo aver compilato le righe Salva: salva la registrazione Elimina: elimina la registrazione

 


Correzione registrazioni

Successivamente al salvataggio si può riaprire ogni registrazione per visualizzarla e modificarla. Il programma provvede a segnalare se si apre una registrazione che sia già stata stampata sul libro giornale, ma permette di correggere.

 

 

Contropartite automatiche

Si tratta delle contropartite che, nella stampa movimenti per conto (partitari), vengono stampate a fianco di ogni riga di movimento.

Normalmente si lascia spuntata questa casella; con la spunta, quando si salva la registrazione, il programma provvede ad inserire nella riga del dare la contropartita dell'avere e viceversa; nelle registrazioni 'diversi a xxxx' o viceversa sulle righe in dare viene impostata la contropartita con importo avere maggiore e viceversa.

In qualche caso per i diversi a diversi può essere utile togliere la spunta e forzare su ogni riga la contropartita che si desidera.

Nota: quando si riapre una registrazione già confermata la casella contropartite automatiche non è spuntata: se si modifica la registrazione può essere utile spuntare la casella per ottenere automaticamente le contropartite corrette, altrimenti bisogna sistemarle manualmente.

 

 

 

 

 

Tenologie Informatiche Avigliana - Torino p.i. 07016630019 Tel.011.9563121 info@WinCoge2.it - WinCoge è un marchio registrato