WinCoge2
Software gestionale
Contabilità ordinaria
Contabilità semplificata
Regiastri iva, giornale, bilancio
Bolettazione e fatturazione
Movimentazione magazzino


Fatture Pubblica Amministrazione
Gestione lotti e tracciabilità
Scadenzario partite aperte
Ordini clienti ed ordini fornitori
Listini
Agenti

Gli aggiornamenti
e l'assistenza
sono sempre inclusi


Per contattarci
011 9563121
supporto@WinCoge2.it
Scarica gestionale gratis
Manuale software gestionale WinCoge2 Cerca nel manuale    
 


Anagrafica clienti e fornitori

 


Tramite questa finestra si gestisce l'archivio anagrafico dei clienti e fornitori.


Clienti o Fornitori:Selezionare nella apposita casella se si desidera lavorare su Clienti o Fornitori.

Il pulsante Nuovo consente di inserire un nuovo elemento.

Il pulsante Apri serve per aprire un elemento già inserito e modificarne i dati.

Il binocolo permette di ricercare gli elementi nell'archivio.

Stampa elenco clientti oppure Visualizza su griglia ed esporta : fornisce l'elenco con dati anagrafici, condizioni di pagamento, dati per emissione fatture (codice esenzione iva, contropartita), ecc.


Impostazioni: con spunta nella casella codifica automatica dei clienti e fornitori  ad ogni nuovo elemento viene assegnato automaticamente un codice progressivo (0001, 0002, ...). Lunghezza codice: per esempio con il valore 5 la codifica sarè 00001 - 99999.

 

 

Anagrafica clienti e fornitori - inserimento dati

 

 

 

I dati sono distribuiti su tre pagine: dati anagrafici, dati per fatture e scritte per documenti

Salva: salva l'elemento nell'archivio. Elimina: elimina l'elemento dall'archivio. Se l'elemento è stato utilizzato in fatture, registrazioni, ecc. o è collegato ad altre impostazioni appare un messaggio che non consente l'eliminazione.

 


Note su Dati anagrafici:

Codice: Se è impostata la codifica automatica ad ogni elemento viene assegnato automaticamente un codice progressivo (0001, 0002, ...).

Conto riepilogativo: bisogna inserire un conto del piano dei conti tra quelli contrassegnati con C o F. Su questo conto dove vengono sommati i saldi dei clienti o fornitori per ottenere il bilancio.

Escludo da spesometro: Vedi dettagli.

Iva differita (iva per cassa): con la spunta in questa casella, le fatture vengono automaticamente contrassegnate come 'iva differita' e vengono opportunamente evidenziate nei registri iva e conteggiata nella liquidazione iva del periodo del pagamento vedi dettagli

Visualizza saldo: mostra il saldo contabile, il saldo partite aperte (scadenze non ancora saldate) e visualizza o stampa il dettaglio registrazioni contabili e scadenze. Vedi Visualizza Saldo

 

Note su dati per fatture:

Codice di pagamento: viene proposto in fatturazione e serve per creare automaticamente le scadenze di pagamento e/o la registrazione contabile del pagamento contestuale alla registrazione fattura. Nella casella 'descrizione estesa del codice pagamento' vengono descritte le impostazioni del codice pagamento.

Iban e banca: per i fornitori servono come promemoria per effettuare i pagamenti tramite bonifico, per i clienti in caso di riba si inserisce il codice iban del cliente che verrà riportato sulle fatture emesse.

Iban e banca si possono anche inserire sui codici di pagamento in alternativa all'anagrafica cliente; in questo caso sul cliente bisogna spuntare la casella 'in fattura prendo iban e banca da codice pagamento'.

Contropartita fatture: dato opzionale. La contropartita è il conto di costo o ricavo al quale vengono attribuite le fatture registrate. La contropartita che viene proposta in fase di registrazione fatture è predisposta nelle impostazioni dei registri iva. Se si desidera un conto diverso per le sole fatture del cliente la contropartita deve essere inserita sul cliente. Nota: la contropartita può anche essere predisposta in anagrafica prodotti

Codice Iva: dato opzionale. Il codice iva che viene proposto in fase di registrazione fatture è inserito nelle impostazioni dei registri iva. Se il cliente è esente iva, o è soggetto ad una diversa aliquota iva questa la si inserisce sul cliente. Nota: il codice iva può anche essere predisposto in anagrafica prodotti.

Listino: dato opzionale. Si tratta del codice listino affichè in fase di fatturazione il programma proponga il prezzo. Se la casella è in bianco in fase di fatturazione il programma propone il prezzo base inserito in anagrafica prodotti. vedi dettagli

Agente: codice agente che vine riportato in fattura ed utilizzato. Consultare anche calcolo provvigioni ed agenti.

Fatturazione automatica raggruppo righe: in fase di fatturazione differita il contenuto dei ddt viene raggruppato per codice articolo. Utile per ridurre il numero di pagine delle fatture nel caso si effettuino numerose consegne riepilogate su unica fattura.

Codice fornitore: ad esempio codice ente per fatture Pubblica Amministrazione, oppure codice fornitore per Filconad

 

Note su scritte per documenti:

Scritte che vengono inserite automaticamente sui documenti emessi o registrati.

 







WinCoge Evolution sas - Torino p.i. 07016630019 Tel.011.9563121 info@WinCoge2.it - WinCoge è un marchio registrato