WinCoge2
Software gestionale
Contabilità ordinaria
Contabilità semplificata
Regiastri iva, giornale, bilancio
Bolettazione e fatturazione
Movimentazione magazzino


Fatture Pubblica Amministrazione
Gestione lotti e tracciabilità
Scadenzario partite aperte
Ordini clienti ed ordini fornitori
Listini
Agenti

Gli aggiornamenti
e l'assistenza
sono sempre inclusi


Per contattarci
011 9563121
supporto@WinCoge2.it
Scarica gestionale gratis
Manuale software gestionale WinCoge2 Cerca nel manuale    
 


Registri iva

 


Serve per impostare o modificare le impostazioni dei registri iva ai quali vengono attribuite le registrazioni di fatture attive e passive, e corrispettivi.

Ogni registro iva ha una propria numerazione di protocollo.

Ogni registro è collegato ad un tipo, per esempio tipo 1=vendite, tipo 2=corrispettivi, tipo 3=acquisti.

Nel programma è già predisposto un registro iva per ogni tipo.

L'utente può definire registri iva sezionali dello stesso tipo: per esempio due registri fatture vendita quando le fatture si emettano da due diverse sedi.

Vedi anche stampa registri iva


Il pulsante Nuovo consente di inserire un nuovo elemento.

Il pulsante Apri serve per aprire un elemento già inserito e modificarne i dati.

Il binocolo permette di ricercare gli elementi nell'archivio.


Note per alcuni tipi di registri

Reverse charge

Per le fatture soggette alla registrazione con il sistema del reverse charge (registrazione della fattura passiva e dell'autofattura) è previsto un     automatismo per registrare sia la fattura che l'autofattura ed rilevare 'costo a fornitore'.

Per le fatture passive si può utilizzare il normale registro iva acquisti di tipo 03 oppure un apposito registro di tipo 05 riservato a tali fatture.

Per le autofatture è necessario predisporre un apposito registro iva di tipo 04.

Tramite la finestra per registrare fatture ed operazioni iva, registrando la fattura passiva, il programma crea automaticamente la registrazione dell'autofattura e la scrittura contabile 'costo a fornitore'. dettagli per reverse charge

Corrispettivi

sono disponibili tre tipi:

- tipo 02: registrazione del lordo incassato e scorporo iva in fase di stampa registri iva e liquidazione

- tipo 09: con scorporo iva in fase di registrazione

- tipo 07: registrazione del lordo incassato e ventilazione per aliquota iva in base agli acquisti

dettagli per registrazione corrispettivi


Note di variazione in diminuzione (note di credito)

Si possono registrare sui rispettivi registri vendite ed acquisti seguendo la numerazione delle fatture oppure si possono creare appositi registri sezionali di tipo 01=vendite o tipo 03=acquisti, Vedi dettagli per note di credito.


Fatture ad esigibilità iva differita (iva per cassa)

Quando le fatture attive o passive di questo tipo vengono contrassegnate come pagate vengono automaticamente inserite in appositi registri iva di tipo 08=vendite iva differita o 08A=acquisti iva differita.

 

 

Registri iva: dati


Codice: campo alfanumerico di 2 caratteri (normalmente è uguale al tipo senza lo zero davanti)

Tipo: campo obbligatorio. In base al 'tipo registro ivè il programma sa come comportarsi nelle schermate di registrazione fatture e nella stampa dei registri iva.

01 Vendite

02 Corrispettivi con scorporo in fase di stampa liquidazione vedi dettagli per registrazione corrispettivi

03 Acquisti

04 Autofatture reverse charge e intracomunitarie

05 Fatt. passive rev. reverse charge e intracomunitarie

07 Corrispettivi con Ventilazione in base agli acquisti

08 Fatture vendita incassate con iva ad esigibilità differita (iva per cassa)

08A Fatture acquisti con iva ad esigibilità differita (iva per cassa)

09 Corrispettivi con scorporo in fase di registrazione

In base al tipo alcuni dei campi sotto descritti possono apparire disabilitati.

 

Descrizione: viene evidenziata nella stampa registri iva.

Predefinito: il registro iva che ha la spunta in questa casella è quello che viene proposto all'apertura della finestra Registrazioni IVA (fatture, corrispettivi, ...)

 

Causale contabile: campo obbligatorio. Per esempio 'fattura vendite', oppure 'fattura acquisti'

Causale per note variazione in diminuzione: facoltativo, se lo si omette per le note di variazione viene utilizzata la causale contabile obbligatoria. Vedi dettagli per note di credito

Causale per note variazione in aumento: facoltativo, se lo si omette per le note di variazione viene utilizzata la causale causale contabile obbligatoria.


Conto iva a debito o a credito: obbligatorio. E' il conto del piano dei conti sul quale viene annotato l’importo iva delle fatture registrate. In fase di stampa definitiva della liquidazione periodica iva i conti iva debito/credito vengono automaticamente girati ad ‘erario conto iva’.

Conto iva in sospensione (iva per cassa) a debito o credito: facoltativo. E' il conto del piano dei conti sul quale viene annotato l’importo iva delle fatture contrassegnate con iva in sospeso (iva differita o iva per cassa).

Se si lascia in bianco questa casella gli importi dell’iva delle fatture contrassegnate come iva per cassa verranno inseriti nel conto ‘conto iva a debito o credito’.

Nota: sui registri di tipo 08 e 08A, dove confluiscono le fatture in sospensione iva pagate, nella casella ‘conto iva a debito o credito’ deve essere impostato lo stesso conto inserito sui registri di tipo 01 e 03 nella casella ‘conto iva in sospenzione’ o ‘conto iva a debito/credito’

In fase di stampa definitiva della liquidazione periodica iva il conto iva in sospensione viene automaticamente girato ad ‘erario conto iva’.

Conto iva reverse charge: facoltativo. E' il conto del piano dei conti sul quale viene annotato l’importo iva delle fatture contrassegnate come ‘reverse charge’ e delle relative autofatture.


Causale giroconto scorporo corrispettivi: obbligatorio per registri corrispettivi di tipo 02 e 07. Si tratta del conto sul quale, in fase di stampa registri iva, viene girato l'importo dell'iva risultante dallo scorporo.

vedi dettagli per registrazione corrispettivi


Registro iva autofatture reverse charge: solo per tipi 03 e 05. Dato opzionale. Si tratta del registro iva di tipo 04 per la registrazione automatica dell’autofattura.

Sul registro iva acquisti è necessario impostare nella casella registro iva autofatture un registro iva di tipo 04.

Causale per registrazione costo a fornitore: opzionale. Causale contabile, per esempio 'acquisto intracee o reverse charge' per la registrazione automatica ‘costo a fornitore’.

 

Dati per registro iva AV per 74Ter agenzie di viaggi: vedere Regime speciale Iva Agenzie di viaggio 74Ter


Dati per velocizzare le registrazioni: si tratta di dati che vengono proposti in fase di registrazione fatture.

Codice iva: si può anche inserire in anagrafica clienti/fornitori ed archivio prodotti

Conto debitore/creditore: normalmente si lascia in bianco, per i corrispettivi si può inserire il conto cassa.

Contropartita costo/ricavo: si può anche inserire in anagrafica clienti/fornitori oppure in archivio prodotti

N.fattura automatico: serve principalmente per le fatture di vendita affinché in fase di registrazione venga proposto progressivamente il numero di fattura.

Data fattura automatica: serve principalmente per le fatture dei vendita affinché in fase di registrazione, la data di fattura venga automaticamente copiata dalla data di registrazione.

Prefisso e Suffisso: prefisso e/o suffisso da inserire automaticamente prima o dopo il numero di fattura, ad esempio, utile quando si hanno diverse numerazioni di fattura.

 

Registro riservato alle fatture Pubblica Amministrazione (Split Payment): vedi dettagli Fatture Pubblica Amministrazione e Split Payment


Salva: salva l'elemento nell'archivio. Elimina: elimina l'elemento dall'archivio. Se l'elemento è stato utilizzato in fatture, registrazioni, ecc. o è collegato ad altre impostazioni appare un messaggio che non consente l'eliminazione.



Note sui registri dei corrispettivi

Tipo 02 Corrispettivi (scorporo in stampa registri iva): in fase di registrazione degli incassi si inserirà giornalmente l’importo lordo incassato suddiviso per aliquota iva. Nel conto dei ricavi verrà inserito il lordo. In fase di stampa del registro e della liquidazione il programma effettua lo scorporo dell’iva e lo gira al conto ‘iva su vendite’ (in partita doppia ricavi a iva vendite)

Tipo 09 Corrispettivi (scorporo in registrazione) ): in fase di registrazione degli incassi si inserirà giornalmente imponibile e l’iva suddiviso per aliquota iva. Nel conto dei ricavi verrà inserito il lordo e l’iva nel relativo conto iva a debito.

Tipo 07 Corrispettivi Ventilati: In fase di registrazione si inserirà l’importo lordo incassato senza l’indicazione dell’aliquota iva (il programma utilizza uno speciale codice iva denominato ZCOR). Nel conto dei ricavi verrà inserito il lordo. In fase di stampa del registro e della liquidazione il programma conteggia l’importo dell’ iva con il sistema della ventilazione e lo gira al conto ‘iva a debito’ (ricavi a iva vendite).

Affinchè funzioni la ventilazione, le fatture passive relative agli acquisti di beni destinati alla rivendita devono essere registrate con appositi codici iva differenti da quelli delle altre fatture: nel programma si trovano già predisposti i codici V21, V04, e V10 rispettivamente per l’iva al 21,4 e 10%.

vedi stampa registri iva

vedi dettagli su registrazione corrispettivi

 

Note per reverse charge e fatture intracomunitarie

Per le fatture soggette alla registrazione con il sistema del reverse charge (registrazione della fattura passiva e dell'autofattura) è previsto un automatismo per registrare sia la fattura che l'autofattura ed rilevare 'costo a fornitore'.

Per le fatture passive si può utilizzare il normale registro iva acquisti di tipo 03 oppure un apposito registro di tipo 05 riservato a tali fatture.

Per le autofatture è necessario predisporre un apposito registro iva di tipo 04.

Tramite la finestra per registrare fatture ed operazioni iva, registrando la fattura passiva, il programma crea automaticamente la registrazione dell'autofattura e la scrittura contabile 'costo a fornitore'.

Vedi dettagli per reverse charge

 

 

 

WinCoge Evolution sas - Torino p.i. 07016630019 Tel.011.9563121 info@WinCoge2.it - WinCoge è un marchio registrato